Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Libri’

Il tema non è all’ordine del giorno nel nostro Paese, mentre negli Stati Uniti sta diventando uno standardACSB Twitter Policy_callout o quantomeno una tendenza. Parliamo della gestione delle conversazioni che la platea intrattiene sui social media durante una presentazione.

Imparare a gestire questa dinamica e a trasformarla in una risorsa da quelle parti sta diventando un fatto strategico: mentre noi parliamo le persone twittano, messaggiano, parlano e sparlano di noi allegramente. Che fare?

Cliff Atkinson ha dedicato a questo tema addirittura un libro: The Backchannel: How Audiences are Using Twitter and Social Media and Changing Presentations Forever. con tantissimi consigli utili (a proposito, ha messo a disposizione un capitolo da scaricare. Imparate, editori italiani) .

Il libro si va ad aggiungere a quello scritto da Olivia Mithell e che è scaricabile in PDF gratuitamente.

Sempre Cliff ha creato un wiki sull’argomento, nel quale potrete trovare un elenco di tools per gestire le conversazioni durante le presentazioni. E naturalmente anche un blog.

Un tema sul quale dovremo confrontarci davvero tutti negli anni a venire.

Update: ecco un tool gratuito per fare interagire Twitter con Powerpoint durante una presentazione.

Read Full Post »

Copertina Comunicare con PPTE’ appena uscito un nuovo libro, di Andrea Bagatta, sulla comunicazione efficace con Powerpoint , e quando lo avrò letto vi saprò dire: le premesse sono buone, come si deduce dall’articolo su Apogeoonline.

Speriamo che sia meglio della – autentica – boiata di Cliff Atkinson (che non linko neanche, ma anzi si)

Io vado in ferie. Ci si sisente a settembre.

Read Full Post »

Libro_Maeda_semplicitàE’ uscito da poco un libricino di John Maeda che si chiama “Le leggi della semplicità“. Sono elencate 10 leggi che ogni progettista dovrebbe seguire nel progettare dispositivi o interfacce.

La cosa ci riguarda da vicino perché, comunque la pensiamo, una presentazione in Powerpoint è anche un dispositivo e una interfaccia di comunicazione. Il libro non è un capolavoro, devo ammetterlo: in alcuni casi è banale, in altri pretenzioso.

Ma alcune intuizioni sono comunque interessanti. Elenco rapidamente le nove leggi:

RIDUCI
ORGANIZZA
TEMPO
IMPARA
DIFFERENZE
CONTESTO
EMOZIONE
FIDUCIA
FALLIMENTO

E poi la decima legge, che riassume il senso del libro:

“Semplicità significa sottrarre l’ovvio e aggiungere il significativo”.

Assolutamente d’accordo.

Read Full Post »

La pubblicistica sul public speaking è vastissima e spesso nel marcato italiano troviamo ottime cose affogate in un mare di libracci di importazione deludenti e velleitari a dispetto dei loro titoli seducenti.

Per evitarvi costose delusioni vi segnalo allora tre libri che, a mio parere, sono di ottimo livello e vi aiuteranno veramente a capire alcuni punti fondamentali del parlare in pubblico per presentare progetti o lezioni.

Sono libri piuttosto vecchiotti e quindi il tema delle slide e delle nuove tecnologie in alcuni casi non è affrontato (almeno non direttamente), ma in compenso trovate alcuni “fondamentali” che possono facilmente essere integrati con la vostra strategia di presentazione multimediale (e poi per la presentazione in pubblico con le slide vi darò io dei suggerimenti, nel tempo…)

:-)

libro_public_spaking_Sansavini

Cesare Sansavini
Parlare in pubblico. Farsi capire, farsi ascoltare, persuadere il gruppo
2006 – Giunti Demetra

Probabilmente il libro migliore, con tanti episodi di vita vissuta e tantissime indicazioni e esercizi. Si vede che è un libro che nasce dall’esperienza concreta di un formatore. Ottimo soprattutto per chi fa docenza. In questo c’è anche una piccola parte sulle slide.

libro_public_speaking_lerouxPaul Le Roux
Presentare per convincere. Strategie di presentazione
1995 – Lupetti

E’ un piccolo classico. Veramente ben fatto, ben scritto e con degli ottimi disegni. Ottima la parte sull’uso dei visual (all’epoca le slide erano ancora di là da venire…). Particolarmente indicato per venditori e rappresentanti (ma anche per gli altri…)

Dale Carnegie
Come parlare in pubblico e convincere gli altri
2001 – Bompiani

E’ il classico dei classici. Scritto negli allni sessanta (credo) ancora molto fresco. Questo è particolarmente indicato per conferenziari e oratori estemporanei in eventi particolari.

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 87 follower