Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘recensioni’ Category

Voglio segnalarvi un bel libro che è uscito recentemente: Le parole sono importanti, di Gianluca Giansante. Il libro parla della comunicazione politica e analizza lo stile comunicativo di diversi attori della politica italiana, alle prese con la necessità di costruire consenso attorno alla propria proposta e ai propri progetti politici.

Perché ve ne parlo? Perché i presupposti teorici da cui parte Gianluca per “fare le pulci” ai messaggi dei politici sono gli stessi, mutatis mutandis, da cui parte qualsiasi buon presentatori nella normale comunicazione in pubblico. In altre parole,  i criteri per misurare l’efficacia di un messaggio politico sono gli stessi con cui un buon presentatore deve fare i conti.

Il libro infatti misura la comunicazione politica di oggi sulla base di alcuni presupposti generali, ad esempio:

  • inquadrare il proprio discorso all’interno di una narrazione e più in generale di un meccanismo narrativo,ovvero una storia con eroi, antagonisti, situazioni critiche;
  • usare metafore che lavorino cognitivamente ad “illuminare” dei concetti (la metafora non è mai solo un abbellimento, quanto un potente strumento di conoscenza);
  • portare il proprio linguaggio su un terreno concreto, usando espressioni e termini che creino immagini tangibili nella testa degli interlocutori.

Sono solo alcune delle direzioni attraverso le quali misurare l’efficacia del messaggio politico. E’ sono il motivo per cui alcuni politici “funzionano” molto meglio di altri nell’attuale panorama mediatoci. Il libro è breve ma denso di riferimenti e ve lo consiglio, perché dice qualcosa a tutti su quali sono le direzioni da prendere per una buona presentazione.

Con questo consiglio di lettura vi saluto e me ne vado in ferie per qualche settimana. Fate i bravi :-)

Read Full Post »

Copertina di Slideology di Nancy DuarteSlideology, di Nancy Duarte,è in assoluto il miglior libro sull’argomento presentazioni, e credo che sarà difficile scrivere dell’altro dopo questo volume.

Da segnalare l’approccio molto scientifico, la grande componente visuale, il tono di fondo abbastanza laico e flessibile verso tutti i tipi di presentazioni (anche quelle con i punti elenco).

Se volete farvi un vero regalo leggetelo: ne vale davvero la pena.

Read Full Post »

Libro_Maeda_semplicitàE’ uscito da poco un libricino di John Maeda che si chiama “Le leggi della semplicità“. Sono elencate 10 leggi che ogni progettista dovrebbe seguire nel progettare dispositivi o interfacce.

La cosa ci riguarda da vicino perché, comunque la pensiamo, una presentazione in Powerpoint è anche un dispositivo e una interfaccia di comunicazione. Il libro non è un capolavoro, devo ammetterlo: in alcuni casi è banale, in altri pretenzioso.

Ma alcune intuizioni sono comunque interessanti. Elenco rapidamente le nove leggi:

RIDUCI
ORGANIZZA
TEMPO
IMPARA
DIFFERENZE
CONTESTO
EMOZIONE
FIDUCIA
FALLIMENTO

E poi la decima legge, che riassume il senso del libro:

“Semplicità significa sottrarre l’ovvio e aggiungere il significativo”.

Assolutamente d’accordo.

Read Full Post »

La pubblicistica sul public speaking è vastissima e spesso nel marcato italiano troviamo ottime cose affogate in un mare di libracci di importazione deludenti e velleitari a dispetto dei loro titoli seducenti.

Per evitarvi costose delusioni vi segnalo allora tre libri che, a mio parere, sono di ottimo livello e vi aiuteranno veramente a capire alcuni punti fondamentali del parlare in pubblico per presentare progetti o lezioni.

Sono libri piuttosto vecchiotti e quindi il tema delle slide e delle nuove tecnologie in alcuni casi non è affrontato (almeno non direttamente), ma in compenso trovate alcuni “fondamentali” che possono facilmente essere integrati con la vostra strategia di presentazione multimediale (e poi per la presentazione in pubblico con le slide vi darò io dei suggerimenti, nel tempo…)

:-)

libro_public_spaking_Sansavini

Cesare Sansavini
Parlare in pubblico. Farsi capire, farsi ascoltare, persuadere il gruppo
2006 – Giunti Demetra

Probabilmente il libro migliore, con tanti episodi di vita vissuta e tantissime indicazioni e esercizi. Si vede che è un libro che nasce dall’esperienza concreta di un formatore. Ottimo soprattutto per chi fa docenza. In questo c’è anche una piccola parte sulle slide.

libro_public_speaking_lerouxPaul Le Roux
Presentare per convincere. Strategie di presentazione
1995 – Lupetti

E’ un piccolo classico. Veramente ben fatto, ben scritto e con degli ottimi disegni. Ottima la parte sull’uso dei visual (all’epoca le slide erano ancora di là da venire…). Particolarmente indicato per venditori e rappresentanti (ma anche per gli altri…)

Dale Carnegie
Come parlare in pubblico e convincere gli altri
2001 – Bompiani

E’ il classico dei classici. Scritto negli allni sessanta (credo) ancora molto fresco. Questo è particolarmente indicato per conferenziari e oratori estemporanei in eventi particolari.

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 91 follower